Associazione Paraplegici Lombardia

PRIVACY POLICY

Trattamento dei dati e normativa di riferimento di Associazione Paraplegici Lombardia

In questa sezione sono contenute le informazioni relative alle modalità di gestione adottate da APL per il trattamento dei dati anagrafici e sensibili, ai sensi del Regolamento 2016/79 dell’Unione Europea in materia di dati personali (GDPR).

Tipologia di dati raccolti e scopo del trattamento

La finalità del trattamento dei dati personali è strettamente ed esclusivamente correlata agli scopi statutari di APL. Il conferimento dei dati personali è assolutamente facoltativo e volontario; tuttavia un eventuale rifiuto dell’interessato a fornirli o aggiornarli, potrebbe comportare da parte di APL l’impossibilità di far seguito a richieste, trasmettere informazioni o dar seguito ad accordi.

I dati personali e sensibili:

  • sono trattati mediante supporti cartacei, con l’impiego di strumenti elettronici e informatici e con ogni altro mezzo messo a disposizione dalla tecnica e dall’evoluzione tecnologica;
  • sono organizzati secondo logiche correlate alle finalità per le quali  sono raccolti ed in conformità alle prescrizioni e alle misure di sicurezza indicate dalla legge, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti;
  • sono a conoscenza dei responsabili e degli incaricati, di cui vengono in calce riportati nominativi e recapiti;
  • non vengono diffusi a terzi;
  • non vengono ceduti a fini commerciali;
  • non vengono trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea, previa di esplicita autorizzazione dell’interessato per motivi specifici legati all’attività sociale;
  • sono organizzati in 5 categorie, che si differenziano tra loro per modalità di raccolta e scopo del trattamento.
  1. Dipendenti – all’atto dell’assunzione e direttamente all’interessato si chiede di comunicare
  • dati anagrafici (per le persone fisiche);
  • recapito postale, telefonico e e-mail;
  • codice fiscale;
  • coordinate bancarie.

I dati raccolti sono trasmessi a GC DATA s.r.l., via Andrea Solari, 19 – 20144 – Milano, per l’elaborazione di paghe e contributi, oltre che per ogni adempimento fiscale e contributivo di competenza APL. Vengono utilizzati da APL per l’erogazione delle retribuzioni e per comunicazioni strettamente inerenti il rapporto di lavoro.

  1. Collaboratori occasionali

Incarichi retribuiti – in vista della stipula di un accordo per un incarico retribuito e direttamente all’interessato si chiede di comunicare:

  • dati anagrafici (per le persone fisiche);
  • recapito postale, e-mail, telefonico;
  • dati fiscali (C. Fisc e P.IVA);
  • cittadinanza;
  • residenza;
  • eventuale iscrizioni ad albo, elenco professionale, cassa o ente previdenziale;
  • professione esercitata;
  • eventuali rapporti di dipendenza nei confronti di Enti pubblici o imprese private;
  • per i residenti all’estero: decisione di avvalersi o meno dell’opzione relativa alla doppia imposizione fiscale;
  • la posizione contributiva a fini previdenziali;
  • coordinate bancarie.
  • Collaborazioni attivate nell’ambito dell’affidamento in prova ai servizi sociali
  • dati anagrafici (per le persone fisiche)
  • recapito postale, e-mail, telefonico;
  • dispositivo del tribunale;
  • registro cartaceo per le presenze;

I dati raccolti vengono utilizzati esclusivamente per la gestione degli adempimenti di legge, oltre che per comunicazioni strettamente inerenti il rapporto di collaborazione

  1. Associati – all’atto dell’iscrizione e direttamente all’interessato si chiede di comunicare:
  • dati anagrafici (per le persone fisiche) o di descrizione (per gruppi, altre Associazioni o Imprese);
  • recapito postale, e-mail, telefonico;
  • dati fiscali (C. Fisc o P.IVA);
  • se aderisce come socio di diritto (affetto da lesione midollare) o socio sostenitore;
  • se intende dare disponibilità come volontario.

Vengono inoltre registrate e collegate ai dati anagrafici modalità di versamento, date e importi delle quote sociali e donazioni effettuate dagli Associati

I dati vengono utilizzati:

  • a fini contabili e statistici;
  • per verificare e adeguare le posizioni assicurative legate alle singole posizioni;
  • per trasmettere informazioni, comunicazioni o avvisi inerenti la raccolta fondi e le attività sociali.

Potranno essere comunicati a collaboratori o soggetti esterni solo quando la comunicazione si rivelasse necessaria per adempimenti di legge o per la realizzazione di attività sociali di interesse dell’Associato

  1. Donatori – direttamente all’interessato si chiede di comunicare:
  • dati anagrafici (per le persone fisiche) o di descrizione (per gruppi, altre Associazioni o Imprese);
  • recapito postale, e-mail, telefonico;
  • dati fiscali (C. Fisc o P.IVA);

Vengono inoltre registrate e collegate ai dati anagrafici modalità di versamento, date e importi  delle donazioni effettuate.

I dati vengono utilizzati:

  • a fini contabili e statistici;
  • per trasmettere informazioni, comunicazioni o avvisi inerenti la raccolta fondi e le attività sociali;

Potranno essere comunicati a collaboratori o soggetti esterni solo quando la comunicazione si rivelasse necessaria per adempimenti di legge.

  1. Fornitori di beni e servizi – dati rilevati da pubblici elenchi, offerte commerciali o fatture.

Gestiti con l’applicativo in uso per la contabilità, ricomprendono tutti i dati necessari per effettuare i pagamenti, oltre che per la registrazione delle fatture ricevute e dei pagamenti effettuati.

Titolare del trattamento: Riccardo Lorenzi, Presidente e Legale Rappresentante diAPL – Associazione Paraplegici Onlus, con sede legale in via Bignami, 1 – Milano c/o ASST PINI CTO U.O. Mielolesi –  tel 02 5799 3474 riccardo.lorenzi@apl-onlus.it

Contitolare: Maria Teresa Scarpa, Consigliere di APL – Associazione Paraplegici Onlus, con sede legale in via Bignami, 1 – Milano c/o ASST PINI CTO U.O. Mielolesi –  tel 02 5799 3474  mariateresa.scarpa@apl-onlus.it

Responsabile: Calogero Rotolo, Responsabile Segreteria di APL – Associazione Paraplegici Onlus, con sede legale in via Bignami, 1 – Milano c/o ASST PINI CTO U.O. Mielolesi –  tel 02 5799 3474 segreteria@apl-onlus.it

Diritti di accesso ai dati e altri diritti

Ai sensi degli art 12 e ss. del Regolamento gli interessati hanno diritto di ottenere:

  • la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li riguardano negli archivi e nella documentazione gestita da APL, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  • l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione;
  • la cancellazione o il blocco dei dati;

E’ possibile scaricare il modulo esercizio diritti interessato, da inviare al Titolare, Contitolare o al Responsabile del trattamento di cui sono forniti i recapiti

Ulteriori informazioni

Mantenere protetti i dati trattati e migliorare la trasparenza è un impegno fondamentale di APL. Per questo motivo ci stiamo impegnando per adeguarci totalmente al Regolamento, dando attuazione agli obblighi previsti in una prospettiva di miglioramento continuo.

I lavori in corso riguardano in particolare:

  • Analisi / Revisione flussi dati;
  • Adozione di misure di minimizzazione (eliminazione dagli archivi di tutti i dati sensibili non più utilizzati, allo scopo di non esporli inutilmente a rischi di violazione della privacy);
  • Adeguamento software e hardware;
  • Aggiornamento del “Registro” previsto dal Regolamento Europeo;
  • Analisi dei rischi;
  • Formazione interna;
  • Impostazione del piano dei controlli interni.

Maggiori informazioni si possono ottenere scrivendo a: segreteria@apl-onlus.it

Il presente documento verrà aggiornato e pubblicato per adeguarlo a modifiche di procedure, strumentazioni o metodiche adottate da APL per il trattamento dei dati.